Accademia
di Belle Arti

Reggio Calabria

Scuola di Comunicazione e didattica dell'arte

SCUOLA DI

COMUNICAZIONE E DIDATTICA DELL'ARTE

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso di studio per il conseguimento del Diploma Accademico di primo livello in Comunicazione e Didattica dell’arte ha l’obiettivo di assicurare un’adeguata padronanza dei metodi e delle tecniche comunicative, nonché l’acquisizione di specifiche competenze artistiche e professionali, al fine di fornire conoscenze e metodologie di trasmissione, comunicazione, realizzazione delle opere d’arte, della loro interpretazione e fruizione:

a) adeguata formazione teorico-pratica e tecnico operativa di metodi e contenuti della pratica artistica, comunicazione, allestimenti, museologia e museografia e della didattica dell’arte;
b) strumenti metodologici e critici adeguati all’acquisizione di competenze relative ai linguaggi espressivi, delle tecniche e tecnologie più avanzate;
c) conoscenze pedagogiche-didattiche e di analisi per progettare percorsi di apprendimento;
d) adeguate competenze culturali e tecniche di nuove tecnologie multimediali di comunicazione. 

OPPORTUNITÀ PROFESSIONALI

I diplomati del corso svolgeranno attività professionali nei diversi ambiti del settore del patrimonio culturale e dell’istruzione artistica. I futuri operatori museali avranno una formazione rivolta, in particolar modo, all’aspetto comunicativo, sia nella curatela che nell’allestimento di manifestazioni artistiche.
Avranno un ruolo fondamentale anche nella formazione didattica e pedagogica, in ambito artistico e scolastico. L’Accademia organizzerà, in accordo con enti, stages e tirocini, che concorreranno al conseguimento di specifiche professionalità.

PIANI DI STUDIO
triennio
COORDINATORE DELLA SCUOLA

REMO MALICE

Il corso di comunicazione e didattica dell’arte era ciò che mancava alla nostra Accademia per chiudere il cerchio di un’offerta formativa completa. Le discipline afferenti al corso, non sono soltanto un modo di apprendimento sui linguaggi dell’arte, della psicologia, della didattica, dell’antropologia, della pedagogia e di tutti quegli aspetti legati agli ambiti museali ed espositivi, ma sono diventati soprattutto un luogo di analisi e riflessione, legate alle ragioni della creatività. Lo scopo principale di questo corso di studio è quello di dare agli studenti la possibilità di promuovere un proprio pensiero critico e divulgarlo attraverso tutte le tecniche comunicative a disposizione. Formiamo con orgoglio e forte motivazione le nuove leve, di quelle figure professionali sempre più richieste nel mercato del lavoro legato al “sapere”.

Esistono due modi per non apprezzare l’Arte.
Il primo consiste nel non apprezzarla. Il secondo nell’apprezzarla con razionalità.

(Oscar Wilde)

NUOVI BIENNI IN ARRIVO!

Ecco i nuovi Diplomi di 2° Livello

VISUAL STORIES

ROBERTA LO SCHIAVO

ALUMNI PITTURA

Nel 2015, durante il festival internazionale della fotografia di Arles, sono stata selezionata per entrare a far parte dei fotografi dall’agenzia inglese Millennium Images. Il primo progetto ad essere scelto è stato “Oltre ciò che vedi”.
Nel 2018 sono stata selezionata per esporre all’interno del Padiglione Italia della Biennale Internazionale di Fotografia di Jinan, in Cina; a cura di Zhang Hui, Guqunye e Athos Collura
(Esposizione di tre fotografie del progetto “La forma della bellezza”)

> https://robertaloschiavo.wixsite.com/home

ROBERTA LO SCHIAVO

ALUMNI PITTURA

Nel 2015, durante il festival internazionale della fotografia di Arles, sono stata selezionata per entrare a far parte dei fotografi dall’agenzia inglese Millennium Images. Il primo progetto ad essere scelto è stato “Oltre ciò che vedi”.
Nel 2018 sono stata selezionata per esporre all’interno del Padiglione Italia della Biennale Internazionale di Fotografia di Jinan, in Cina; a cura di Zhang Hui, Guqunye e Athos Collura
(Esposizione di tre fotografie del progetto “La forma della bellezza”)

https://robertaloschiavo.wixsite.com/home

FAQ

PERCHÉ ABARC

• Per avere un titolo di studio valido, riconosciuto dal Ministero e a livello internazionale.

• Per imparare da prestigiosi docenti e artisti nel mondo.

• Per formarsi attraverso numerose esperienze professionali sia in Italia che all’estero.

• Per studiare a Reggio Calabria, culla della Magna Grecia, città contaminata da diversi flussi migratori che nel tempo l’hanno arricchita.