SCUOLA DI

SCULTURA

OBIETTIVI FORMATIVI

L’indirizzo Scultura tende a formare qualificate professionalità in grado di sviluppare la ricerca individuale nel campo delle tecniche tradizionali e nella elaborazione di nuovi linguaggi espressivi legati alle esigenze della realtà contemporanea.
Il diplomato in Scultura dovrà acquisire competenze rispetto:

a) al campo operativo di base che attiene alle tecniche ed alle tecnologie della scultura;
b) alla conoscenza ed utilizzazione degli strumenti metodologici e critici che arricchiscono le capacità nei settori più avanzati della creatività plastico-scultorea;
c) allo studio e all’assimilazione della lingua inglese che consenta lo scambio di comunicazioni ed esperienze realizzate nell’area specifica;
d) al controllo degli attuali mezzi informatici al fine di maturare particolari abilità operative.

L’Accademia organizzerà, in accordo con enti pubblici e privati, i tirocini e gli stage più opportuni per concorrere al conseguimento delle specifiche professionalità e definiranno ulteriormente, per ogni corso di studio, specifici modelli formativi.

OPPORTUNITÀ PROFESSIONALI

L’indirizzo Scultura si propone l’obiettivo di formare figure professionali polifunzionali in grado di esercitare competenze nel campo dell’applicazione della comunicazione plastica.

Artista libero professionista
Progettista ed esecutore di opere scultoree pubbliche
Tecnico per la lavorazione del marmo e delle pietre dure
Tecnico di fonderia artistica
Esperto di installazioni artistiche e video scultura
Tecnico dei materiali applicati alla scultura e alla scenografia
Tecnico di formatura tradizionale e contemporanea
Esperto delle tecniche di assemblaggio polimaterico applicate alla scultura ambientale e urbana
COORDINATORE DI SCUOLA

FRANCESCO MAZZOTTA

I nostri corsi sono consigliati a tutti coloro che vogliono tramutare le proprie emozioni in opere d’arte con la Scultura. A chi ama l’architettura, perché i suoi volumi interagiscono e dialogano con lo spazio circostante. A chi ama la pittura, perché giocando con le texture e le patine si hanno effetti cromatici. A chi ama la narrativa, perché scolpire è raccontare. A chi ama la musica, perché creare piani e volumi è come accordare le note.
A chi cerca la bellezza, perché la Scultura, è la rappresentazione tridimensionale del Bello.

Ho la nostalgia di qualcosa di molto bello, di molto semplice, una sorta di paradiso perduto. Ho bisogno di una certa bellezza, questa mi fa vivere

Igor Mitoraj

VISUAL STORIES

ALUMNI SCULTURA

GIUSEPPE LOCOCO

Ho partecipato a diverse manifestazioni e workshop che mi hanno portato a sperimentare diverse tecniche e materiali che variano dall’uso del cioccolato nell’arte all’assemblaggio polimaterico. Tecniche utili per la mia ricerca artistica che mi hanno permesso

> https://www.facebook.com/glococo

> https://www.instagram.com/g._.lococo/

GIUSEPPE RAFFAELE

Giuseppe Raffaele (Messina, Italia, 1996) Nella sua ricerca artistica utilizza un’ampia gamma di materiali, tra cui: vetro, marmo, resine, ferro e materiali naturali che lascia “impressionare” da sostanze corrosive e agenti atmosferici.

> https://www.instagram.com/giuseppe___raffaele/?hl=it